Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

L'Atlante delle foglie

Immagine
Gli alunni della classe 1A di Pian di Scò con l'insegnate di Scienze hanno costruito un bellissimo Atlante delle foglie composto da numerose schede ... mancava un elemento importante per completare l'"opera" ...la copertina!!! Abbiamo pensato quindi di proporre ai ragazzi un "concorso" interno alla classe per realizzare "Una copertina per l'Atlante". Ogni studente ha proposto la sua idea ... la commissione giudicatrice ha espresso il seguente giudizio:















Prove di collage!!!

Immagine
Nelle classi prime abbiamo sperimentato il collage .... i ragazzi hanno creato delle basi con il testo ed hanno poi realizzato l'immagine scelta con ritagli tratti da riviste .. buoni i risultati delle tre classi .. in ordine Castelfranco 1A, Pian di Scò 1A e 1B ....
























Un acquario in una scatola da scarpe!!!

Immagine
Gli alunni della classe 1 di Faella con una scatola da scarpe e tanta creatività hanno realizzato un bellissimo acquario: dopo aver disegno e ritagliato pesci, vegetazione e fondali i ragazzi hanno praticato dei fori per far passare una lenza gentilmente concessa da Elia ed hanno attaccato i pesci creati dagli stessi ragazzi .. i primi risultati sono veramente soddisfacenti ... aspetto gli altri!!!!!!!!!!!!!!! 









Notan: un progetto collaborativo!!!!

Immagine
Anche la classe 2A di Pian di Scò ha la sua parete Notan .................. gli studenti hanno pensato di arricchire una parete della classe con i loro lavori ................... progetto riuscito .... grazie ragazzi le vostre creazioni appese le une accanto alle altre vi ricordano una cosa: siete un gruppo ed insieme si può imparare facendo non dimenticatelo!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 


















L'arte dello scarabocchio.

Immagine
Convincere gli studenti che tutti possiamo disegnare e creare immagini belle e comunicative non è un compito semplice. In realtà la capacità di disegnare è la stessa che ci permette di scrivere in corsivo, come dico sempre ai miei alunni: alcuni hanno difficoltà ad iniziare il proprio lavoro sul foglio bianco ma si dimostrano molto "disinvolti" e preparati quando scarabocchiano i loro diari. Ho proposto quindi una nuova tecnica lo Zentangle, nuova ed affascinante forma d’arte che permette di realizzare delle piccole opere creative con dei motivi che si ripetono. E’ un modo insolito di avvicinarsi all´arte: insegna a tutti, grandi e piccoli, che “creativi si diventa”, basta fare le cose “un passo per volta” e con consapevolezza. Il Metodo Zentanglecreato da Maria Thomas e Rick Roberts è stato proposto agli studenti della classe 1B nella realizzazione di un .. pennuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!