venerdì 29 aprile 2016

L'Italia Internet Day




Il 29 aprile si celebra il 30-esimo anniversario della prima connessione ad Internet. Per l'occasione alle ore 11 la classe 2A ha partecipato alla diretta del Prof. Alessandro Bogliolo dell'Università degli Studi di Urbino per capire il funzionamento di Internet e il ruolo del coding. Successivamente abbiamo visionato la campagna di comunicazione dei Super Errori: http://www.generazioniconnesse.it/.  



Prendendo spunto dai 7 personaggi, gli studenti imparerano a conoscere quali sono gli errori più frequentemente commessi sulla Rete e come imparare a difendersi. Internet regala dei ‘super poteri’: comunicare in tempo reale, scambiarsi immagini, video e commenti per restare in contatto con gli amici, migliorare nello studio ed essere sempre al passo coi tempi. Per ogni vantaggio, però, bisogna considerare un rischio, perché sul web l’errore è a portata di click. Piccoli, grandi ‘trappole’ che i ragazzi hanno visionato  riconoscendosi nelle (dis)avventure dei personaggi ideati da Generazioni Connesse. Ma  non potevamo non disegnare .. ogni studente ha dato una sua"versione di internet" disegnando le app che più usa ed ho  chiesto  di  elaborare un testo per argomentare l'uso e il funzionamento di internet durante la loro giornata .... vedremo cosa riusciranno a produrre .. per ora solo un assaggio ...............












lunedì 25 aprile 2016

Disegnare su cartone nero!!!!!!!!!!!!!


Pubblico i lavori svolti dalla classe 1A di Castelfranco ............ gli studenti hanno con entusiasmo e creatività provato l'emozione di disegnare su un foglio nero ................... esercizio grafico che aveva come tema un fondale marino!!!

















domenica 24 aprile 2016

Prove di composizione/scomposizione


Posto un'esercizio che è piaciuto molto ai miei studenti delle classi prime: i ragazzi hanno creato sul foglio una composizione di foglie successivamente hanno tracciato una griglia irregolare sul tutto il foglio creando così dei settori regolari che hanno colorato utilizzando tre colori oltre il bianco il tratteggio in nero ............. questi sono i primi lavori completati!!!!!






martedì 12 aprile 2016

Tempo di esperimenti: l'anamorfosi!!!!

Questa lezione è "nata" dopo aver spiegato  l'Annunciazione di Leonardo ............... l'opera fino a non molto tempo fa si credeva contenesse innumerevoli difetti: il braccio destro della Vergine appare troppo lungo e sproporzionato, le gambe quasi si confondono con la panca sulla quale ella è seduta in una posizione assai strana e l'angelo è così lontano da dare l'impressione che i due appartengano a due quadri diversi. E in effetti, sia vista dal vero che riprodotta su un libro o un manifesto, l'opera sembra in qualche modo allungata in senso orizzontale. Solo poche persone furono in grado di capire come Leonardo avesse celato nell'Annunciazione una gigantesca anamorfosi hanno potuto dimostrare che in realtà si tratta di un singolarissimo capolavoro. Solo tenendo presente che il dipinto nel suo contesto originario avrebbe dovuto essere visto dal basso e da destra le sconcertanti anomalie svaniscono. Ho introdotto quindi questo ambiguo termine anamorfosi ..................... ed quindi predisposto un'attività pratica che meglio facesse comprendere il metodo.
Con i ragazzi della classi seconde abbiamo costruito immagini anamorfiche per riflessione: il disegno è stato realizzato deformando l’immagine entro un settore circolare dopo essere stata disegnata in una griglia quadrettata, quindi è stata riflessa su un cilindro. Ho predisposto una griglia quadrettata, usando le lettere e i numeri per individuare le posizioni delle diverse parti del disegno ed un secondo schema a settore circolare dove sono state riportate lettere e numeri. Gli allievi hanno riportato il disegno precedentemente elaborato sulla griglia quadrettata all'interno del settore circolare utilizzando come riferimento i numeri e le lettere. Successivamente abbiamo posizionato al centro della griglia polare un cilindro rivestito di una superficie riflettente: gli allievi hanno potuto così osservare l’immagine rispecchiata con le giuste proporzioni. Posto alcuni lavori terminati ...




















venerdì 8 aprile 2016

Scomposizioni


Con le classi prime abbiamo provato a scomporre il foglio da disegno in forme geometriche inserendo al centro una forma in modo da formare discontinuità .................... cosa ne pensate del risultato finale???????????????????? Bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!!











lunedì 4 aprile 2016

Doctor Who e Vincent Van Gogh!!!!!

Stamattina abbiamo parlato di un'ucronia .. il 30 marzo è stato l'anniversario della nascita di Vincent Van Gogh e quindi ho proposto una "piccola" ucronia tratta dalla serie tv Doctor Who della BBC: cosa accadrebbe a Van Gogh se potesse assistere al proprio successo postumo?
Nell'episodio il Dottore e Amy portano Van Gogh nel futuro dove vede i suoi dipinti esposti in una galleria, e l'uomo ne rimane commosso, soprattutto quando il Dottore chiede alla guida del museo dove collocherebbe Vincent van Gogh nel mondo dell'arte, e lui risponde semplicemente che è il miglior artista di tutti i tempi. Van Gogh, felice, ritorna nel suo tempo dichiarando che ora cercherà di vivere con più serenità, mentre il Dottore torna al museo nel futuro, e vede con dispiacere che non è cambiato niente. Infatti Van Gogh si è ugualmente tolto la vita a causa della sua depressione. Il Dottore fa ugualmente capire a Amy che nonostante tutto, quello che lui e la ragazza hanno fatto vedere all'artista è stato sicuramente uno dei momenti migliori della sua vita, e che Vincent ha conservato un bel ricordo di lui e Amy. Guardate di nuovo il video, trovo che sia un ottimo strumento di lavoro!!!! 




Cliccando su questo link vedrete un frammento più lungo dell'episodio ma soprattutto in italiano ...................... Buona Visione!!!!!!