Il Dittico dei Duchi di Urbino!!!!!!!!!!!!!!!

Piero della Francesca, Dittico dei Duchi di Urbino, Tempera su pannello,
 84×66 cm, Firenze, Galleria degli Uffizi

Con le classi seconde abbiamo affrontato il tema del ritratto analizzando l'opera di Piero della Francesca. In particolare ci siamo soffermati ad analizzare il Dittico dei Duchi di Montefeltro dove sul lato sinistro è ritratta la moglie di Federico, Battista Sforza mentre sul lato destro è ritratto il Duca. La donna è raffigurata di profilo, secondo la tradizione della medaglistica antica: alle sue spalle si apre un’ampia veduta di un paesaggio a volo di uccello descritto seguendo le modalità della pittura fiamminga. Il volto di Battista è incorniciato da una sofisticata pettinatura nella quale è incastonato un prezioso gioiello e dalla quale si gonfia un leggero velo bianco, con un complesso gioco di pieghe; della duchessa si sottolineano i preziosi gioielli. Il suo volto, bianchissimo, d’avorio, si disegna in una linea precisa che lo stacca con decisione dal fondo del cielo.Il ritratto di Federico è uno dei dipinti più noti della storia dell’arte. Spesso è stato associato all’idea stessa del Rinascimento, forse proprio perché celebra l’uomo come protagonista attivo della sua storia. La pelle olivastra è percorsa al lati da un reticolo di rughe; il naso non camuffa assolutamente il profilo aquilino causatogli da un incidente durante un torneo in età giovanile e che gli costò anche l’occhio destro. Federico indossa la veste ducale rossa, simbolo del suo rango: il copricapo cilindrico di un rosso squillante si staglia sul cielo staccandosi fortemente dall’azzurro dello sfondo.
I ragazzi hanno provato ad interpretare i ritratti con texture varie. Ecco i primi risultati!!!!

Gabriele



Alice

Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi di prospettiva centrale!!!!

L'Arlecchino di Picasso