venerdì 16 maggio 2014

Nutella: cinquant'anni ma non li dimostra

La Nutella nasce ufficialmente nel 1964 quando Michele Ferrero decide di perfezionare la formula del Giandujot, ispirato ad un classico della pasticceria piemontese, rendendola ancora più morbida e attribuendole un nuovo nome: Nutella. La scelta di questo nome non fu casuale ma Nutella deriva da “danut”, che in inglese significa nocciola, accompagnato dal vezzeggiativo ...”ella” proprio a suggerirne l’uso quasi ludico. Anche la grafica si dimostra vincente: una grande “N” in nera e tutto il resto della scritta in rosso. Da quel momento in poi il successo della Nutella non ha mai conosciuto momenti di difficoltà. Nella dispensa della mia mamma non mancavano i barattoli della Nutella che una volta "svuotati" venivano riutilizzati oppure i classici barattoli decorati che venivano utilizzati come bicchieri perchè non avevano un tappo avvitato ma solo un coperchio ........... quanti ricordi ... l'infanzia, le cose semplici, la mamma che spalma la cioccolata su pane cotto nel forno di casa ............ quindi non possiamo non celebrarla ............ e per questo guardate questo filmato ... sembra vera!!!!!!!!!!!!!!!!!! Complimenti all'illustratore Marcello Barenghi che in pochi minuti - che in realtà sono ore - riesce a dare vita a oggetti, animali e cibi su di un foglio bianco, con accurata maestria e un po' di magia, e non rimanere incantanti dalla sua tecnica è praticamente impossibile.




Nessun commento:

Posta un commento