L'altra metà dell'arte

La Provincia di Arezzo, a seguito dell’emanazione della legge regionale sulla “Cittadinanza di genere” e della sottoscrizione dell’Accordo Territoriale di Genere, ha realizzato per il 2013-2014 in tutto il territorio provinciale, percorsi formativi volti ad approfondire e diffondere la cultura di genere affrontando il tema dei diritti, doveri e opportunità dei cittadini e delle cittadine. ‘Impari@mo’, questo il nome del progetto, ha l’obiettivo di promuovere la messa a regime di un sistema che offra le stesse opportunità formative, in tema di sensibilizzazione diffusa sui temi delle pari opportunità, ai cittadine e alle cittadine. Nei percorsi formativi, che vedranno hanno coinvolto gli insegnanti sono stati affrontati i concetti di stereotipo e di cittadinanza al fine di facilitare i processi di cambiamento per il raggiungimento delle pari opportunità. Personalmente ho partecipato al percorso "AD ARTE PARI”: aggiornamento rivolto alle insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado con percorsi di aggiornamento sulla Globalità dei Linguaggi. Con le mie classi prime abbiamo affrontato l'argomento nel campo artistico, ovvero ho chiesto hai ragazzi se è possibile distinguere l'arte in base al genere ... questo è il lavoro che abbiamo svolto ......





























Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi di prospettiva centrale!!!!

L'Arlecchino di Picasso