Happy birthday!!!!!!!!!!!!



Il 26 luglio 2012 nasceva questo blog sull'onda della necessità di "sopravvivere" professionalmente ad un contesto lavorativo in cui è sempre più difficile dare il meglio di se stessi. Aggiornarsi sulla professione, vedere ciò che altri insegnanti come me lavorano con i propri studenti inizialmente ha esaudito il mio progetto di accrescimento e di studio. Ma poi la libertà di espressione che consente la mia disciplina e l'opportunità di tirare fuori interessi personali hanno dato un indirizzo diverso a quello che avrei immaginato. E intanto è venuta fuori la necessità della condivisione, e di conseguenza un approccio più critico allo svolgimento della professione. E' crescituo l'entusiamo ed è cresciuto il blog.
A una media di 2500 mila visitatori al mese ha interessato più di 31 mila lettori, per l’85% sempre nuovi e per il restante 15% lettori che tornano. Punta massima di lettura, 4.163 visitatori nel mese di gennaio. I post più letti sono l'Arlecchino di Picasso con quasi 2.000 visualizzazioni e gli esercizi di prospettiva centrale con più di 1.700. Quanto ai paesi interessati sono settanta. Oltre l'Italia che occupa il primo posto, in questo momento il Canada risulta settimo paese per lettori del blog. Altri lettori dalla Spagna, la Polonia. Ma ci sono lettori anche dal Kazakistan, dalla Malesia, dalla repubblica Domenicana e dall'India. In un anno i post usciti sono 130 con una media quindi 10 post al mese. Ringrazio tutti i miei studenti che hanno consentito con i loro lavori la realizzazione di questo blog. Ringrazio Claudio, mio marito, per il suo incitamento continuo a migliorare e per avermi trasmesso l'interesse per l'uso delle nuove tecnologie nel mio lavoro d'insegnante. Ringrazio tutti i miei colleghi virtuali che grazie alle loro condivisioni hanno accresciuto in me la voglia di migliorare ed hanno stimolato la mia curiosità. Un grazie anche a Pinterest e a Facebook con cui il blog comunica segnalando i suoi post ............................ vorrei dedicare a tutti un'immagine a cui sono affezionata che rappresenta metaforicamente la gioia di una gita in barca lungo la Senna ma anche la solità dei pugni chiusi che tengono saldamente in mano i remi .... l'uomo borghese con la tuba e non un canottiere qualsiasi con il caratteristico cappello di paglia è ritratto da Caillebotte nel 1878 ....
Gustave Caillebotte, Canottiere con il cappello a tuba, 1878, olio su tela, cm90x117, Collezione privata
Quindi per concludere grazie a tutti per questo primo anno insieme e prepariamoci al secondo ... cercherò di essere all'altezza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenti

Post popolari in questo blog

Esercizi di prospettiva centrale!!!!

L'Arlecchino di Picasso