mercoledì 11 gennaio 2017

L'enigma di pietra: la Sfinge di Giza

Risultati immagini per sfinge giza




Come riusciranno i miei giovani artisti a rappresentare l'enigma della Sfinge????
Durante la lezione dedicata all'arte egizia con gli studenti della classe 1B di Pian di Scò abbiamo visto un video tratto Atlantide dedicato al mistero della Sfinge. Questa enorme statua fu costruita circa 4.500 anni fa e raffigura un essere mitologico con volto umano e corpo di leone accovacciato.Il monumento, che si trova a fianco del viale che conduce dal tempio a valle alla Piramide di Cheope a Giza, venne probabilmente ricavato da un affioramento di roccia proprio nella zona delle cave di pietra usate per la costruzione della piramide stessa. 




La statua è lunga 73 metri, larga 6 metri e raggiunge un'altezza di 20 metri.La colossale statua è il simbolo dei misteri archeologici per eccellenza, con i suoi occhi fissi all’orizzonte orientale, mentre scruta da tempo immemore il sole nascente ogni mattina, facendo breccia nell’immaginario di turisti e curiosi, storici e non. L’archeologia ufficiale fa corrispondere il volto della Sfinge a quello del faraone Chefren, in base a un’iscrizione trovata su una stele di pietra posta fra le zampe anteriori della colossale statua…iscrizione che racconta del faraone Thutmose IV, cui apparve in sogno il Dio Sole Ra-Harakhte, che gli promise il regno se avesse liberato la Sfinge dalla sabbia che l’aveva ricoperta, sin da quando la necropoli di Giza venne abbandonata. Così fece e, divenuto Re, fece scolpire la stele di granito, detta “Stele del sogno” per commemorare l’evento. Ma negli ultimi anni è cambiato qualcosa: sono emerse nuove idee, nuove teorie .. e se la Sfinge non fosse stata costruita da Chefren? In tutte le altre raffigurazioni Chefren indossa la barba, ma allora perchè manca nella sua statua più grande? E il frammento di barba rinvenuto ai piedi della sfinge non convince gli archeologi .. ecco che si apre un'altra ipotesi: l'egittologo Rainer ritiene che il volto possa essere del padre di Chefren, Cheope il più grande costruttore dell'antico Egitto. Quanti dubbi sull'attribuzione del volto della Sfinge: proprio per questo ho chiesto ai miei studenti di rappresentare gli elementi del mistero della Sfinge con il disegno: gli esploratori, la barba, il nemes, la stele del sogno, Cheope o Chefren, come riusciranno i miei alunni a rappresentare tutto questo??? Al prossimo post!!!

Nessun commento:

Posta un commento